• M.Rosaria Bianchi (+39) 3475 869 539
  • Fabio Vittorioso (+39) 3924 044 252
  • info@socialpixel.it

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Nel mio articolo “Perché aprire un blog per aziende” ti ho già spiegato l’importanza di aprire un blog sul tuo sito.

Tuttavia, nel momento in cui decidi di avviare il tuo diario online, sappi che questo richiederà molta cura e contenuti sempre aggiornati.

Come fare allora a trovare argomenti per il blog aziendale? Ecco di seguito alcuni consigli che credo ti saranno davvero di aiuto.

Suggerimenti e consigli

Un’idea per i contenuti del tuo blog è quella di fornire suggerimenti e consigli sul tuo settore: in questo modo non solo attirerai i lettori con informazioni utili e interessanti, ma pian piano sarai anche riconosciuto come una voce autorevole nel tuo campo.

Se, ad esempio, sei il titolare di un’impresa edile, puoi fornire suggerimenti su come coibentare le pareti di un appartamento per evitare dispersioni di calore di un appartamento: il linguaggio dei tuoi post in questo caso dovrà essere comunque molto semplice per permettere a tutti di comprendere le istruzioni che stai dando.

Domande dei clienti

Se ricevi domande ricorrenti dai tuoi clienti circa caratteristiche e funzionamento di alcuni tuoi prodotti e servizi, puoi cogliere al balzo l’occasione per trasformare questi quesiti in argomenti per il tuo blog: soddisfacendo infatti curiosità e interessi reali degli utenti avrai maggiori probabilità di attirare la loro attenzione.

In questo caso, sono senz’altro utili non solo le domande che ricevi di persona ma anche quelle che ti vengono poste attraverso i social o le e-mail.

Consigli di viaggio

È una variante del punto 1, utile soprattutto a chi gestisce un’azienda in ambito turistico: se hai un albergo, un B&B o un ristorante è senz’altro utile scrivere articoli del tuo blog legati alla località in cui ti trovi, fornendo consigli sulle cose da fare e da vedere.

Per questo genere di post è consigliabile aggiungere anche suggerimenti per degli itinerari alternativi, tenendo conto magari anche dei gusti dei tuoi ospiti, in modo da farti apparire come un esperto conoscitore del luogo.

4 Dietro le quinte della tua azienda

Se la tua azienda è giovane e informale, può sfruttare il blog per parlare di te e mostrare anche qualche aspetto meno conosciuto: ad esempio, se ti occupi di edilizia puoi raccontare anche con l’ausilio di foto come hai scelto arredo e decori per il tuo show room, in questo modo non solo risulterà più “simpatico” e reale ai tuoi utenti, ma mostrerai anche la grande cura e attenzione verso tutto i particolari, che è uno dei requisiti fondamentali per chi gravita nel tuo settore.

Parlare di sé ovviamente non significa parlare a ruota libera: dovrai infatti avere sempre ben chiaro l’intento dei tuoi post, che dovranno contenere sempre anche informazioni utili per il tuo target.

Interviste

Anche pubblicare delle interviste di persone competenti nel tuo settore all’interno nel tuo blog è di sicuro un’idea da non scartare: in questo modo sarai sicuro di dare contenuti di valore ai tuoi lettori, attirando la loro attenzione e al tempo stesso fornendo informazioni interessanti e di qualità.

Trovare però qualcuno da intervistare potrebbe non essere facile: il mio consiglio è quello di scegliere persone che già si muovono all’interno del web e che magari hanno già un loro blog personale.

Storia personale

Si tratta di una variante del punto 4, ma con un taglio più personale: in altre parole, consiste nello scrivere post che riguardano la tua storia come imprenditore, oppure la storia di come è nata e si è sviluppata la tua impresa, il tutto utilizzando un tono accattivante ed amichevole.

Se sei particolarmente bravo con la scrittura, puoi anche soffermarti a raccontare qualche aneddoto che mostri le difficoltà che hai incontrato, le tue paure ma anche le soddisfazioni che hai avuto nel fare il tuo mestiere.

Lavori eseguiti

Da ultimo ma non per importanza ci sono i lavori eseguiti: anche se ha già la sezione portfolio nel tuo sito, puoi sfruttare il blog per parlare in modo più ampio di alcuni lavori che hai fatto e di cui sei rimasto particolarmente soddisfatto.

Per questo tipo di post, inutile dirlo, è molto importante la presenza di materiale fotografico e/o video.

Se hai letto con attenzione tutti i punti precedenti, avrai compreso che trovare argomenti per un blog aziendale non è impossibile ma non è neanche così facile, soprattutto perché, per farlo funzionare, dovrai pubblicare almeno un post a settimana: se pensi di non avere il tempo per dedicarti in modo assiduo a questa attività contattaci subito per conoscere cosa offre Social Pixel alle imprese che vogliono realizzare un blog.

0
0
0
s2smodern

Il sito utilizza solo cookie tecnici. Tramite il sito sono installati cookie di terze parti (tecnici e profilanti). Chiudendo il banner, l'utente accetta l'utilizzo di tutti i cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie completa.