Come risparmiare con la lavatrice

come-risparmiare-con-la-lavatrice

La maggior parte degli elettrodomestici di cui disponiamo può essere particolarmente pericolosa sotto un punto di vista di consumi energetici. In particolare, la lavatrice è uno di quegli strumenti essenziali, che difatti sono presenti in ogni abitazione, ma che per l’utilizzo necessitano di una serie di piccole accortezze, per fare in modo tale da non gravare sulla bolletta. Vediamo insieme.

Rispettare le fasce orarie

Come ogni altro elettrodomestico, l’ideale è poter sfruttare le fasce orarie che prevede la legge per ottimizzare i costi. Si parla di tre tipologie di fasce: dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle ore 19; dal lunedì al venerdì, dalle ore 7 alle ore 8 e dalle 19 alle 23; e dalle 23 alle 7 dal lunedì al sabato e la domenica, durante i festivi tutta la giornata.

Usare la lavatrice solo a pieno carico

Altro trucco è quello di utilizzare la lavatrice solo a pieno carico, in maniera tale da risparmiare elettricità e acqua e rendere anche il lavaggio migliore.

Giusta temperatura

Anche la temperatura giusta è essenziale: ricorda che la maggior parte degli indumenti può essere lavata a 40 gradi. Le temperature più alte oltre a danneggiare i capi, aumentano anche i consumi.

Lavatrice a basso consumo

Senza dubbio, il primo passo, se si ha a disposizione un certo budget è quello di optare per l’acquisto di una lavatrice a risparmio energetico. Ormai il mercato è ricco di prodotti che partono dalla classe energetica A+ e arrivano fino alla A+++. Questi prodotti di ultima generazione consentono un risparmio molto più elevato.

L’ideale è se stai pensando di acquistare una nuova lavatrice di sceglierne una con tutti i requisiti necessari a risparmiare, come quelle che puoi trovare qui https://pricecut.it/migliore-lavatrice/

Pubblicato
Etichettato come Prodotti