Lo scaldabagno Vaillant non si accende: ecco cosa fare

scaldabagno vaillant non si accende

Vaillant è un brand tedesco molto apprezzato che produce caldaie e sistemi di riscaldamento dell’acqua. Cosa fare quando lo scaldabagno Vaillant non funziona? Innanzitutto il consiglio che vi suggeriamo caldamente è quello di controllare il manuale di istruzioni. Alcuni modelli hanno un display che mostra, in caso di guasto, un codice. Consultando il manuale, ad un determinato codice corrisponde uno specifico guasto. E’ di grande aiuto,

Gli scaldabagni istantanei a gas di Vaillant possono bloccarsi per tanti motivi. Se uno scaldabagno non si accende potremmo andare con ordine e partire nel controllare l’alimentazione. I modelli piccoli come Atmomag, sono installati esternamente e presentano l’alimentazione a batterie. Possiamo, come prima cosa, controllare se la batteria sia scarica. In quel caso basta sostituirla.

Questi modelli vengono installati all’ aperto e sebbene abbiano una scocca che li protegge dalle intemperie, in caso di forte pioggia o prolungata umidità potrebbero bloccarsi. O meglio si bagnano i contatti della batteria. Il nostro consiglio è quello di smontare la batteria toccare i contatti e vedere se sono bagnati. In quel caso asciugateli, procuratevi un phon per capelli e puntatelo sui contatti.

Altro problema di mancata accensione potrebbe essere legato alla mancanza di pressione dell’acqua. E’ un problema che riguarda i piani alti dei condomini. Con poca pressione dell’acqua la caldaia non parte. Si innesca la scintilla di accensione ma non sentiamo il via del bruciatore.

Ultimo consiglio, controllate se il gas arriva regolare. Basta girare la manopolina di apertura e chiusura gas posta a valle della caldaia.

Pubblicato
Etichettato come Prodotti